Ancora rami

Il fatto è che non mi stanco mai di guardarli. Li trovo sempre bellissimi, seguo i disegni che tracciano nell’aria, mi incantano e mi lasciano stupita ogni volta. Rami delicati, esili; rami robusti, possenti; rami contorti, rami che si allungano alla ricerca di luce e calore, come facciamo noi.
Rami autunnali, che abbandonate le vostre fronde rigogliose e rimanete ogni giorno più spogli, siete bellissimi nella vostra essenza. Il vostro essere lì, esposti senza abbellimenti, testimonia la possibilità di mostrarsi senza paura, di resistere ed esprimere il valore di fondo dopo aver perso parti che credevamo essenziali e non lo erano, di abbandonarsi al cambiamento e al rinnovamento che non cerchiamo ma che accade nostro malgrado.
Cari rami, cari alberi: testimoniate la vita. Portate ossigeno anche nell’anima.

Questo slideshow richiede JavaScript.

9 pensieri su “Ancora rami

  1. laurapozzani

    Immagini molto belle e post palpitante.. anche a me piace guardare (e ogni tanto fotografare) le cime degli alberi nel loro variare con le stagioni e nell’estendersi verso il cielo… Buona serata. 🙂

    Rispondi
    1. sguardiepercorsi Autore articolo

      L’altra sera ho visto la chioma spoglia di un albero, e con la luce di un lampione che arrivava da dietro, nel buio spiccava come se fosse stato un grande merletto… Ricami e merletti…
      Buona serata a te, cara Marta.

      Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...