Tralicci all’alba

C’è chi la mattina mette la sveglia presto per andare a correre al parco. Io invece l’ho messa per andare a fotografare i miei amati tralicci, alla luce del sole nascente.
Mi si son ghiacciate le mani, ma ne è valsa la pena.
Mi sono concessa il lusso di prendermi del tempo per me, di stare nell’aria fredda che amo tanto, di guardare cose ordinarie in una luce che donava bellezza. Ecco, questa è felicità.
Stamane ho iniziato la giornata sentendomi felice.

Questo slideshow richiede JavaScript.

19 pensieri su “Tralicci all’alba

  1. andreaalberti

    ..”alla luce del sole nascente”, ciò che è naturale fa osservare il passaggio della luce artificiale; quella portata, condotta.
    A volte non so quale preferire, ovvero la presenza dell’una non fa sentire la mancanza dell’altra 🙂
    Buon fine settimana! 😉
    Ciao, Andrea

    Mi piace

    Rispondi
  2. la ragazza delle arance

    sembrano quasi animati, sembra che siano sempre stati li, che siano parte del paesaggio da sempre, sembra che raccontino…. ed è incredibile come l’ occhio sensibile di chi scatta possa farti percepire la poesia anche dentro ai fili metallici di un solitario traliccio

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...