In nessun dove ci sarà mondo se non in noi

Ci sono giorni in cui penso alle rose che non posso cogliere, e un po’ mi dispiace. Tutti noi abbiamo quelle rose, ovunque siamo nelle nostre vite. Rose che non possiamo cogliere per limiti economici, di salute, di lavoro o altro ancora.
In fondo, è la condizione umana: desiderare l’oltre confine è una molla che spinge l’evoluzione ma che può anche avvelenare la vita. Abbiamo sempre desideri irrealizzabili, e andar dietro a quei sogni spesso rischia di portarci nel regno dell’impossibilità e della frustrazione e ci fa sentire con più o meno dolore, a volte con rabbia, la linea di confine contro la quale sbattiamo.
A volte quelle linee di confine si spostano, altre volte no. Qualche rosa impossibile diventa possibile, altre rimangono lontane. Ma per quanto possiamo andare oltre, altri confini ci aspetteranno.
Così, talvolta occorre fermarsi.

“In nessun dove, amata, ci sarà mondo se non in noi.
La nostra vita scorre trasmutando. E quel ch’è fuori di noi
svanisce in forme sempre più meschine. ”
Rilke, Settima Elegia duinese

Ecco. In nessun dove ci sarà mondo se non in noi.
La vita è qui e ora, con quel che c’è, così com’è.
Sentire di avere in me il mio mondo mi fa star bene, ferma la corsa. Il che non significa stasi, solo godere di ciò che c’è e fare ciò che si può. Così quel che c’è torna ad essere luogo ricco e pieno di vita. La mia unica e irripetibile vita.
In nessun dove ci sarà mondo se non in noi.

17 pensieri su “In nessun dove ci sarà mondo se non in noi

  1. Affy

    Non potrò mai cogliere alcune rose, posso solo confidare nel vento che spinga su di me il loro profumo.
    Ho il mio piccolo mondo dove ci sono racchiusi alcuni sogni, non si realizzeranno mai, mi tengono però tanta compagnia.
    Ti abbraccio e ti auguro un Buon Natale, con grande gioia.
    Affy

    Rispondi
  2. Aurore2014

    Quanta profondità e saggezza nelle tue parole! Grazie per avermi ricordato queste verità che quasi sempre mi sfuggono… purtroppo per la maggior parte del tempo io vivo rimpiangendo rose che non ho colto o inseguendone altre che sono irraggiungibili… Un abbraccio. 🙂

    Rispondi
  3. Claudio Turri

    In fondo, imparando a guardare meglio nel nostro piccolo mondo si scopre quanto sia ricco e prezioso e degno di tutta la nostra attenzione, come un silenzio pieno di musica da scoprire. A volte, anche la solitudine può tenere compagnia.

    Rispondi
  4. Liliana Massolo

    Le tue foto sono sempre molto belle però quando scrivi è tutta un’altra storia, bellissimo pensiero, di quello su cui fermarsi anche più di un attimo e……. riflettere, buona domenica, buona settimana e buon natale
    Liliana

    Rispondi
  5. Alice dalla nascita

    E’ il volere quello che si ha, invece di intestardirsi di avere tutto quello che si vuole.
    Però il limite sta nel ciò che si ha (e non mi riferisco a beni materiali)
    Io sto ancora pensando cosa voglio fare da grande, pensa un po’, potrei sembrare patetica se non pensassi che non c’è mai una fine alla voglia di cambiare…

    Rispondi
  6. tramedipensieri

    Qui e ora….
    dove?
    😀

    a parte gli scherzi è vero ciò che pensi…a volte lo si trova pure questo “momento prezioso” ma poi passa
    lo si ricorda
    difficile che ri.accada….
    e non è mai uguale, nel caso

    ciao Chiara
    buon fine settimana
    .marta

    Rispondi
  7. chiaralorenzetti

    Il “qui e ora” è un concetto interessante, ma molto difficile da attuare. Occorre essere centrati nel proprio presente, conoscere i propri limiti ed accettarli e intendere le proprie capacità.
    Brava che ci riesci, ti ammiro
    Io vorrei, ma talvolta la strada mi sfugge ed occorre molta concentrazione.
    Buona giornata

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...