Si ricompone la giornata

Torno a casa dopo una giornata faticosa e mi porto dietro alcune storie ascoltate oggi. Quelle vicende che ti lasciano con solo le parole del calore umano, perché altre non ce ne sono. Non ora, non quando vedi nel viso di un altro un dolore così acuto, così recente.
Ascolto musica ad alto volume per non sentire il rap dei miei vicini di casa, e alla fine le note delle variazioni sulla Follia mi prendono col loro ritmo trascinante. Incontro di bellezza che affianca la pesantezza della giornata.
Tutto sta.
Un pensiero a chi mi ha fatto conoscere questa ed altre variazioni, e che mi ha prestato i cd. Non lo nomino perché forse ne sarebbe imbarazzato.
E ringrazio la vita per il privilegio di questa quiete, ora. Mi ci abbandono come all’acqua del mare che ti sostiene quando ti fidi.
Assorta, spengo la musica e vado a preparare la cena.

15 pensieri su “Si ricompone la giornata

  1. unaeccezione

    Io preferisco l’originale … non so … ha più forza e anche se Corelli non è certo il mio compositore preferito, è Satie.

    Rispondi
  2. leparoledinessuno

    Non premo il tasto ‘mi piace’ perché lo trovo banale e forse anche una sola parola è molto più efficace: Serenità alla tua incredibile sensibilità.
    Ciao.

    Rispondi
  3. Pablo

    “E ringrazio la vita per il privilegio di questa quiete, ora.”
    Queste sono le cose che mi piace leggere e sentire! Brava.
    E grazie per aver condiviso questa musica meravigliosa che andrò subito a cercare.
    Ora non mi resta che mandarti un bacio come fosse una di quelle meravigliose note.
    Pablo

    Rispondi
  4. andreaalberti

    Fa più effetto esprimere un commento con la musica in sottofondo..così questa sera si ricompongono le note stonate della giornata, che diventano un ricordo affievolito, quando galleggiamo nella bellezza della superficie, lasciando sotto, al buio, per quanto possiamo, il dolore.
    Buona serata 🙂
    Ciao

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...