E son cinquantatré

Oggi è il mio compleanno e sono contenta.
Sono viva, e non è poco.
Ho un lavoro, e non è poco neanche questo. E per di più mi piace, lo faccio con passione.
Ho relazioni significative, rapporti di amicizia profondi, una famiglia, amo e sono amata.
Con l’apertura del blog mi si è aperto anche un nuovo mondo di relazioni, e alcune sono diventate presenze importanti nella mia vita, persone a cui voglio bene, che sono nei miei pensieri e nel mio cuore, anche se non so che faccia abbiano.
Ho una macchina fotografica che mi rende felice ogni volta che mi faccio prendere da lei e dal suo obiettivo, ogni volta che inquadro un’immagine di vita.
Poi ho le mie preoccupazioni, le ansie, qualche notte insonne; ho le paturnie, i momenti difficili, faticosi, di sconforto e di timori.
Le mie caviglie e la mia schiena guardano con orrore le bellissime scarpe tacco dodici, oramai importabili. Ombretti e mascara stanno nel cassetto perché l’occhio sinistro è suscettibile, e si irrita per nulla. L’eterna lotta con la bilancia è sempre più faticosa, perché gli sgarri si compiono in un attimo e vanno via dopo settimane di rigore. Le ginocchia non sono più quelle di una volta, e nemmeno le anche e le spalle. Convivo con i normali acciacchi che ognuno dei cinquantatré anni passati ha portato con sé.
Ma questi cinquantatré anni hanno portato anche esperienze, vita ricca e significativa. Per citare le memorie di Neruda: “confesso che ho vissuto”. E vivo.
Mi considero fortunata. E fin qui sono arrivata.

1097

P.S. Questo è un posto davvero particolare, dove mi sono molto divertita a fare foto. Per i milanesi, è l’area dell’ex Innocenti, dietro all’Esselunga di Rubattino.

51 pensieri su “E son cinquantatré

  1. gracejen

    arrivo in punta di piedi nel tuo blog..

    ormai siamo a giugno..ma 53 ci sono ancora tutti..:-)
    siamo tutti coetanei, proveniamo da un bell’anno…1960…1961 io

    abbiamo le foto delle elemntari in bianco e nero..
    possiamo dire d’aver visto il progresso scorrere tra le nostre mani..
    ma son anni importanti e preziosi..

    e a differenza di altri tempi..ora la donna incomincia a vivere dopo i 40..e finalmente..ci sentiamo grandi!!

    ciao, stefy

    Mi piace

    Rispondi
  2. robert che vola

    53 son tanti! 53 son pochi! Essendoci già passato (sigh) credo sia uno dei periodi migliori, si ha abbastanza esperienza e maturità e si è ancora sufficientemente giovani, con tempo davanti per pensare, ideare e fare cose nuove. E che bella fotografia, esprime serenità. Vedo che siamo in tanti in ritardo per gli auguri, pertanto mi aggiungo alla lista dei ritardatari: Auguri!
    robert
    PS: scusa, ma sono curioso: cosa tieni sottobraccio nella foto? Un libro? Un album? Un…

    Mi piace

    Rispondi
    1. sguardiepercorsi Autore articolo

      Grazie per gli auguri, fanno sempre piacere… Sottobraccio nella foto ho un blocco da disegno. È di mio marito, che dipinge, e glielo tenevo io mentre lui faceva un po’ di foto…
      Ciao!
      Chiara

      Mi piace

      Rispondi
  3. arte64

    Andrà ancora bene fare gli auguri adesso? Arrivo decisamente tardi. Ti auguro, se non un buon compleanno perchè è già passato, ancora una lunga vita serena. Proprio oggi parlavo si scarpe: io ormai porto quasi solo orride Birkenstock – sono quasi le uniche con cui riesco a camminare senza farmi male! Ho visto la tua foto: sei esattamente come ti immaginavo. Ma questo mi capita sempre, con tutte le persone che immagino: secondo te, é vero che indovino oppure c’è qualche meccanismo per cui ho una memoria selettiva e quindi mi immagino di aver indovinato?
    🙂

    Mi piace

    Rispondi
  4. arthur

    Innanzitutto auguri anche se in ritardo per il tuo compleanno, cinquantatré anni portati benissimo da quel che vedo, con tanta voglia di comunicare, che poi è una cosa bellissima, in un’epoca dove la comunicazione, malgrado tutto, è spesso un optional.

    Faccio un giro per conoscerti meglio.

    Ciao! .-)

    Mi piace

    Rispondi
  5. colorsontheroad

    Mi inserisco in ritardo per farti gli auguri… e per dirti che le parole con cui ti sei festeggiata mi piacciono tanto! Io il tacco 12 non l’ho mai portato ma ho promesso a me stessa di farlo prima dei 40 (e manca poco) 🙂

    Mi piace

    Rispondi
  6. Andrea Magliano

    Sono tanto in ritardo e spero mi perdonerai. Ma voglio unirmi al coro di auguri. E leggendo questo post mi hai trasmesso un grande sorriso e, egoisticamente, sono contento di aver scoperto il tuo blog e il tuo sguardo così speciale sul mondo e sulla vita. Tantissimi auguri! Andrea

    Mi piace

    Rispondi
    1. sguardiepercorsi Autore articolo

      Intanro grazie per gli auguri! Fanno sempre piacere…. E poi grazie anche per quel che mi scrivi… Ne sono contenta: condividere il mio sguardo sul mondo è importante per me, e incontrare sguardi che si comprendono è una grande ricchezza.
      Ciao, Andrea! 🙂

      Mi piace

      Rispondi
  7. unarosaverde

    Auguri in ritardo per il compleanno e per l’anno che viene. Crescere e’ un’avventura: la mente migliora, il corpo fatica un po’ di piu’, il cuore si apre e si sorride di piu’. Hai mai notato quanto siano tristi gli adolescenti? Non e’ un sollievo scrollarsi di dosso, di anno in anno, l’ansia del vivere?

    Mi piace

    Rispondi
    1. sguardiepercorsi Autore articolo

      Sono molto d’accordo. L’adolescenza è stato il peggior periodo della mia vita. E in assoluto, per me, gli anni migliori sono stati dai quaranta in poi. Nonostante i problemi.
      Grazie per gli auguri… 🙂

      Mi piace

      Rispondi
  8. BruPhOto

    è tipico di me arrivare in ritardo per gli auguri di compleanno.Ma credo più ai non compleanno e quindi tanti auguri : )
    Per l’occasione ti vorrei regalare un premio,è ben meritato perchè è sempre un piacere leggerti! Ma fanne ciò che vuoi….libera anche di non accettarlo.
    Buon fine settimana!

    Mi piace

    Rispondi
  9. masticone

    come sei carina
    lo sapevo sai?
    tuo marito è fortunato.
    Quando lo molli ti prego fammi un fischio
    53 anni..
    ti ricordi quando ne avevamo 12?
    io avevo come benchmark di riferimento il cambio secolo. Il 2000. Mi sembrava così lontano. Avrei avuto in quel momento 37 anni. E pensavo: Madonna quanto sarò vecchio.
    Adesso a 50 anni non riesco a capacitarmene

    detto tutto questo

    ti voglio bene
    sappilo

    happy B. Chiara…

    Mi piace

    Rispondi
    1. sguardiepercorsi Autore articolo

      😉 grazie… Ricordo benissimo i miei 12 anni. Mi ubriacavo di tramonti dalla finestra della mia stanza. Oscillavo tra momenti di felicità cosmica e altri di scoramento abissale. E sì, il 2000 era lontanissimo. Mi vedevo a quarant’anni, psicologa, realizzata professionalmente, sposata con prole. Qualcosa è andato così, qualcosa no. Ma sto meglio ora.
      E anch’io ti voglio bene, Masty

      Mi piace

      Rispondi
      1. sguardiepercorsi Autore articolo

        P.s. Lo choc è stato quando alcuni anni fa, ripensando a quegli anni, mi sono chiesta quanti anni avesse mia madre all’epoca. La vedevo non vecchia ma molto molto adulta. Be’, ne aveva 47. Meno di quelli che avevo io in quel momento. Gulp! Gasp! Urca!

        Mi piace

        Rispondi
  10. andreaalberti

    Ciao, tanti cari Auguri!
    Non diamo importanza all’anagrafica, ma a tutto quello che ci arricchisce ! (Dico così perchè anche a me maggio mi coinvolge di anno in anno … 😉 )
    Buoni festeggiamenti!
    Andrea

    Mi piace

    Rispondi
  11. gardentourist

    È il tuo compleanno… e il regalo lo fai tu a noi. O, perlomeno, a me. Leggendoti, il confronto è stato inevitabile. Mi sono ritrovata a voler allontanare i malanni e ad avvicinare gli affetti. A ripromettermi di lavorarci su, anziché lavorare-e-basta. Per arrivare ai 53 con la tua stessa serenità capace di tenere insieme il dolce e l’amaro della vita. Grazie, un abbraccio e tanti, tanti auguri!

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...