Foglie verdi e radici

Mi fa tenerezza il verde delle foglie in crescita. Sa di nuovo, di forze vitali che spingono e si fanno strada timidamente e poi con sempre maggiore sicurezza. Verdi brillanti che si stagliano su cortecce scure.

IMG_3436
Mi fanno tenerezza tutti quei verdi perché mi fanno pensare alle nostre vite, a quando cerchiamo di esprimere qualcosa che abbiamo tenuto più nascosto, qualcosa a cui teniamo e che decidiamo di esporre allo sguardo altrui: un progetto, un desiderio, un lato del carattere… L’abbiamo coltivato al riparo da giudicanti sguardi indiscreti, l’abbiamo nutrito in stanze chiuse al pubblico, o aperte a pochi invitati, molto selezionati. E alla fine proviamo a mostrarlo, ci cimentiamo nell’esercizio, gli facciamo muovere i primi passi… Carichi di aspettative, di timori, di speranze.
E poi va come va. Qualcosa bene, qualcosa meno, qualcosa male. Qualcosa crescerà, qualcosa appassirà.

Ieri, mentre camminavo, ho visto questo.

IMG_3442

La foto non è un granché, però quel che più o meno si riesce a vedere sono le radici potenti dell’albero che spingono da sotto il marciapiede. E  quanto sono lunghe, quanto corrono lontano dal tronco. Il disegno di quelle vene sembra formare un altro albero nell’asfalto.

IMG_3443

Ecco… I verdi brillanti delle nuove vite guardano giù e ringraziano quelle potenti radici che permettono loro di mostrarsi così. A dispetto delle avversità. A dispetto dell’asfalto soffocante. Quelle radici corrono lontane per dare equilibrio e stabilità allo slancio verso il cielo di rami e foglie.

Guardo con gratitudine foglie e radici. Accompagnano silenziose e vitali le mie fatiche e le mie speranze.

6 pensieri su “Foglie verdi e radici

  1. goccedisabbia

    Credo non sia mai abbastanza il tempo da dedicare all’osservazione della meraviglia della natura…..ci si ferma sulla perfezione di una gemma, sul corrugare di una corteccia, una foglia che si stacca, una radice che si fa intuire e immediatamente ci si ritrova assorbiti in altro spazio e tempo, che inevitabilmente ci riporta dentro di noi…a me accade così. Questa mattina, lo sguardo mi è caduto sul lillà, ci passo tutti i giorni davanti e non mi ero resa conto…è carico di fiori…mi ha ricordato dei versi…” Questo lillà perde i fiori. Da se medesimo cade e cela la sua antica ombra. Morirò di cose come questa.”…mi ha commosso…e in un attimo ho capito che sto correndo troppo, in un battito di ciglia son ritornata dentro di me, in ascolto. Serenità.
    E gratitudine, dici proprio bene.
    Buon sabato.
    lilli

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...